Wedding Club Puglia: Zankyou onora la nostra regione | Marita Campanella | Wedding Planner Puglia

Wedding Club Puglia: Zankyou onora la nostra regione

Wedding Club Puglia: Zankyou onora la nostra regione

Il 29 settembe 2017 è stata una data sicuramente da ricordare.


Il mondo del wedding pugliese è stato raccolto in un evento esclusivo organizzato dal portale Zankyou. Simona Spinola, responsabile della comunicazione ed eventi, ha riunito tutti i partecipanti, scelti su invito esclusivo di Zankyou, presso la suggestiva Masseria San Nicola a Savelletri.

Marita-Campanella

FOCUS SULLA PUGLIA

 

Tutto l’evento è stato organizzato per raccogliere gli esperti del settore attorno a una fondamentale riflessione: qual è il ruolo della Puglia nel mondo del wedding ed in particolar modo del destination wedding? (per scoprire le potenzialità di questo mercato leggi l’articolo di Ines Pesce, Daruma for Wedding) La domanda a cui siamo stati sollecitati: in cosa possiamo differenziare il “prodotto matrimonio in Puglia” rispetto alle altre regioni italiane? Gli stranieri scelgono la nostra Italia e in particolar modo la nostra regione, perché vogliono qualcosa in più: ad esempio sentire l’italianità nei loro menù, apprezzare l’eleganza del nostro design negli allestimenti, avere la possibilità di sposarsi davanti ad un mare cristallino e un cielo con una luce che non ha pari in nessun altro paese al mondo! Lo dimostra il matrimonio da 25 milioni di euro dei rampolli Sutton & Cohen di cui parlo qui.

I PARTECIPANTI

Marita-Campanella

Riuniti attorno a tavoli di discussione, si sono ritrovati i principali rappresentanti del mondo del wedding: sale ricevimento, wedding designer, fotografi, strutture ricettive, flower designer, blogger e naturalmente wedding planner. In quanto appartenente a quest’ultima categoria, sono stata molto onorata di essere invitata ma ancor di più di aver potuto portare la testimonianza della mia esperienza maturata sul territorio del Gargano. Ancor di più ritengo importante fare da portavoce degli interessi territoriali del nord della Puglia, che ha tutti i presupposti per diventare polo attrattivo per il destination wedding, così come la Valle d’Itria o il Salento.
Loredana Capone, Assessore all’Industria Turistica e Culturale, ha partecipato con un vivace dibattito sull’opportunità di creare rete e patrocini con l’ente Regione: Puglia Promozione sta già facendo un buon lavoro al fine di portare rilievo all’aspetto turistico della nostra terra. È per fare di più che, però, si è chiesto ai professionisti del matrimonio di rendere evidenti punti deboli e suggerimenti nel rapporto Regione-privati.
#CrederciConviene è l’obiettivo che tutti noi vogliamo raggiungere, non solo un hashtag che va dritto al punto, lanciato da Simona Spinola.


Altro spunto interessante è stato quello di Ines Pesce, per Daruma for Wedding: lei ha sottolineato che 
la vera “arma efficace” per mettere in contatto sia regione e privati che privati e “investitori esteri”, gli sposi, è la comunicazione, realizzata con tutti i mezzi moderni che la rete ci mette a disposizione.Marita-CampanellaProprio in virtù della collaborazione che ho con Daruma for Wedding, per la parte di comunicazione e marketing, mi sento di confermare ancor più fermamente questa posizione, proprio perchè ne ho testato gli effetti sulla mia professione.


Il Wedding Club Puglia è stata un’occasione imperdibile. Poche ore di confronto ci hanno permesso di riflettere su quanto sia importante il nostro ruolo per promuovere un territorio.
La professionalità, l’intraprendenza e la qualità sono i valori che ancora una volta fanno la differenza.

 

 

Gli allestimenti sono di Donato Chiriatti