Il matrimonio con lo sponsor | Marita Campanella | Wedding Planner Puglia

Il matrimonio con lo sponsor

matrimonio con lo sponsor 2 - Marita Campanella

Il matrimonio con lo sponsor

Il matrimonio è un momento meraviglioso nella vita di una coppia ma come ignorare il costo piuttosto alto che serve per organizzarlo?

 

La necessità di risparmiare, soprattutto in un periodo di crisi, potrebbe diventare una priorità.
Per non rinunciare, però, a realizzare tutti desideri della coppia si possono trovare valide soluzioni: una di queste è il matrimonio con lo sponsor!

 

matrimonio con lo sponsor 2 - Marita Campanella

Di cosa si tratta?

 

Questo è una formula piuttosto sconosciuta in Italia ma abbastanza comune in America.
La sua diffusione dipende dalla volontà delle imprese di diversificare gli investimenti. La coppia, infatti, potrà proporsi come un “ambassador” del brand, ovvero una specie di testimone dei valori che ci sono dietro un’azienda.

Non si tratta solo dei classici fornitori del matrimonio ma anche di tutte quelle aziende che ruotano attorno al mondo del food, dell’oggettistica, degli arredamenti per interni o esterni.

Sponsorizzare un matrimonio non è altro che un investimento commerciale impiegato in marketing e visibilità. Il ritorno di immagine per l’azienda è alto, si pensi solo a quanti sono gli invitati che partecipano generalmente ad un matrimonio e a quante persone verrà, a sua volta, raccontato l’evento. La rinomanza si moltiplicherebbe in un attimo.

 

Come realizzarlo?

 

Gli sposi moderni sono sempre più digitali. Una pratica diffusa, è quella di avere un sito web personale, dedicato al matrimonio, all’interno del quale vengono fornite tutte le informazioni necessarie per gli invitati e non. Proprio sfruttandone la visibilità, le aziende possono inserire il loro logo all’interno dei contenuti presenti sul sito. Per quanto riguarda il social, più gli sposi saranno esperti in comunicazione e marketing e avranno fan da portare con sé maggiore sarà il ritorno di immagine che si otterrà.
Piccoli suggerimenti?

  • Realizzate una pagina Facebook che prenderà il nome del vostro evento speciale.
  • Curatene i contenuti giornalmente parlando di voi ma anche dei brand che vi sponsorizzano.
  • Raccontate la storia dell’azienda, come siete entrati in contatto con loro, quali persone ci sono dietro. Un brand porta con sé tanti valori e il vostro compito, in cambio della sponsorizzazione, sarà proprio quello di amplificarli e raccontarli.
  • Realizzate dei piccoli video nei mesi che precedono l’evento, mantenendo sempre fissi i loghi dei partner.
  • Durante il matrimonio non dimenticate di lasciare qui e lì volantini che narrano la vostra esperienza con le aziende, sarà un ottimo modo per raccontare quanto è stato bello “lavorare” per loro. Anche realizzare totem potrebbe essere una modalità di pubblicità utile.

 

Promozione del territorio

matrimonio con lo sponsor 3 - Marita Campanella

In un meraviglioso matrimonio a cui ho partecipato, ho visto realizzare quanto narrato finora. La particolarità che mi ha colpito profondamente è stato il modo in cui è stata realizzata la sponsorizzazione. Gli sposi, sensibili alla promozione del loro territorio, hanno contattato tutte le aziende locali che producevano prodotti gastronomici: vino, olio, frutta secca, verdure, formaggi, tutto rigorosamente a km 0! Con le armi della persuasione, di cui era dotata la coppia, sono stati convinti quasi tutti.
La realizzazione è stata quanto mai spettacolare: ognuno degli sponsor è stato collocato in piccole isole espositive a cerchio, dove ognuno offriva agli invitati la sua specialità. Si era così creato un vero e proprio tour gastronomico del territorio dove i piccoli produttori hanno potuto mostrare i propri prodotti partecipando inoltre ad un clima di festa e gioia.

L’esperienza del matrimonio con lo sponsor è indubbiamente complessa da realizzare e necessita la collaborazione tra le aziende e i privati. La gioia e il ritorno in immagine che si può realizzare però è indubbiamente impagabile perché va al di là della fredda pubblicità ma permette di dare un volto umano e partecipativo alle aziende.
Un tipo di investimento tutto da sperimentare!